Selection de la langue : FR | ES | IT
Biografía de Sylvie Andreux
La memoria è nel corpo

I ricordi sono nel cervello

Attraverso il racconto appassionante del suo incontro con Luis Ansa, un Nagual in piena Parigi, Sylvie Andreux, psicologa di formazione, scopre un nuovo modo di essere e di sentire. Essa ci rivela che si può dire « Stop» alla propria storia personale e all'accumulazione delle sofferenze, delle lamentele, dei rimpianti e delle storie illusoriamente immaginate.

Cambiare il proprio destino è possibile, ritrovando il proprio corpo e ciò che esso contiene, facendoci sentire fieri di tenerci "in piedi" nelle nostre vite. Una nuova terapia vede la luce, una terapia non psicologica. Diventare il proprio terapeuta: una maniera di essere viventi.

In questo libro ricco di esperienze, in cui ci si può riconoscere per le circostanze, scopriamo la Terapia Sensitiva, che ci offre la possibilità di smettere di essere dei "seguaci" per entrare nella nostra propria creatività. Come? È il segreto che svela l'avventura sbalorditiva di questa donna al contatto della Via del Sentire.

Sylvie Andreux è psicoterapeuta formata alla sistemica, scuola di Palo Alto. Consacrata alla emergenza di una nuova terapia, al di fuori di ogni sistema o di analisi, senza legame con alcuna psicologia conosciuta, Sylvie Andreux crea, nella Via del Sentire fondata da Luis Ansa, la Terapia Sensitiva.